I Tavoli di lavoro tematici sono una articolazione dell’Assemblea Consultiva ovvero l’organismo della struttura di Governance della Riserva della Biosfera Monte Grappa che garantisce la partecipazione ed il confronto con comunità e stakeholder del territorio. I tavoli  tematici hanno il compito di stimolare l’operato del Comitato di Gestione, suggerire le strategie ed individuare progetti funzionali a garantire il perseguimento delle tre funzioni tipiche delle Riserve della Biosfera, degli obiettivi del Programma MAB e più in generale dei 17 Sustainable Development Goals.

I tavoli di lavoro tematici, stimolano perciò il Comitato di Gestione della Riserva della Biosfera a definire il Piano d’Azione (in coerenza ai contenuti del Documento di Indirizzo approvato in fase di candidatura), fornendo idee progettuali concrete e facilitandone l’attuazione.

Sulla base degli stimoli provenienti dai Tavoli di lavoro tematici quindi il Comitato di Gestione definirà poi il Piano di Azione composto da: una strategia a sua volta articolata in obiettivi specifici e una banca progetti attuativa della strategia.

Il Piano d’Azione non ha cogenza e non determina la pianificazione o la gestione del territorio, ma funge da strumento di orientamento, raccolta e coordinamento delle progettualità che mirano a perseguire lo sviluppo sostenibile. Attraverso il Piano d’Azione, gli obiettivi generali e globali del Programma MAB vengono specificati a livello locale, adattandosi a ciascun contesto.

Ai tavoli tematici potranno partecipare tutti gli stakeholder del territorio. Saranno aperti, più in generale, a tutta la comunità.

I Tavoli attualmente attivi sono 11, mentre sono 4 i Tavoli approvati dal Comitato di gestione ed in via di attivazione; la raccolta di proposte resta comunque aperta durante tutto il percorso.

Una volta raccolte le proposte, il Comitato di gestione le analizzerà e valuterà anche in relazione ai Tavoli già attivi, si inoltrerà quindi comunicazione dei Tavoli tematici in via di costituzione a tutti i firmatari della lettera di endorsement in modo che possano eventualmente manifestare il proprio interesse a parteciparvi. Il coordinamento del progetto assicurerà un supporto all’avvio dei Tavoli al fine di evidenziare le principali proposte, assicurando un supporto nelle attività di segreteria, moderazione e verbalizzazione dei primi incontri. Le proposte che emergeranno nei diversi Tavoli di lavoro, quindi, saranno sottoposte al Comitato di gestione che ne valuterà i dettagli realizzativi.

SCARICA LA SINTESI RELATIVA AL LAVORO DEI TAVOLI

Si può scaricare cliccando qui la presentazione dettagliata delle attività riferite ai Tavoli di Lavoro Tematici, aggiornata alla prima Assemblea annuale della Riserva della Biosfera (24 novembre 2022).

Di seguito i Tavoli di lavoro tematici attivati nel territorio della Riserva della Biosfera Monte Grappa, riferiti alla funzione principale a cui ambiscono:

Funzione di conservazione

>>> Biodiversità coltivata e allevata – Conservazione attiva

Coordinatori: Comune di Feltre e Biovivaio “Il ruscelo”
Referente: Tiziano Fantinel
I due tavoli, inizialmente avviati in modo autonomo, riconosciuti gli obiettivi in comune hanno condiviso e ridefinito le progettualità nel Tavolo di lavoro congiunto.
Il Tavolo intende perseguire gli obiettivi di conservazione della biodiversità e valorizzazione dei paesaggi, ponendo particolare attenzione all’identità culturale locale ed al sostegno dell’agricoltura di montagna estensiva e di qualità. Le azioni concrete a cui il Tavolo ambisce si possono identificare nella realizzazione di progetti finalizzati alla conservazione, rigenerazione e reintroduzione di specie vegetali storicamente presenti nel territorio; nella promozione delle pratiche agro-silvo-pastorali tradizionali e dei prodotti locali. Il lavoro del Tavolo approfondirà, inoltre, il tema dell’alpeggio e delle malghe, ma anche lo sviluppo di gruppi d’acquisto a filiera corta, l’autoproduzione e molte altre pratiche virtuose che sostanziano lo storico ed imprescindibile legame tra uomo e natura.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali..

>>> CIMA: Costruire, Identità, Memoria, Ambiente

Coordinatore: World Biodiversity Association WBA
Referente: Enrico Ruzzier
Gli obiettivi cardine del Tavolo sono la conservazione della biodiversità e l’educazione alla sostenibilità ed alla biodiversità. Il Tavolo intende lavorare al censimento della biodiversità della Riserva della Biosfera, creare e gestire azioni di formazione su temi inerenti all’equilibrio uomo-natura e sviluppare linee guida per un usufrutto sostenibile del territorio MAB. Lo sviluppo di tali propositi potrà essere avviato attraverso progettualità quali censimenti e produzione di dati georeferenziati, guide interattive per l’identificazione delle specie vegetali ed attività di ricerca partecipata e citizen science.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Apicoltura per proteggere biodiversità e valorizzare prodotti e servizi dell’alveare

Coordinatore: Associazione Regionale Apicoltori del Veneto
Referenti: Gerardo Meridio e Giuseppe Morosin
Il Tavolo intende promuovere e sostenere gli apicoltori che intendono allevare apiari stanziali all’interno della Riserva della Biosfera UNESCO Monte Grappa con azioni di ricerca, controllo, educazione e formazione, finalizzate a garantire un biomonitoraggio del territorio, salvaguardare e conservare la biodiversità ambientale, valorizzare i servizi e le produzioni apistiche attraverso il Progetto Regionale delle PPL ed incentivare il turismo rurale. Alcune delle progettualità a cui il Tavolo ambisce sono la creazione di un marchio di valorizzazione e l’organizzazione di un “Distretto Apistico MAB UNESCO”, ma anche la formazione continua verso scuole, apicoltori e ristoranti.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

Funzione di supporto logistico

>>> Educazione al paesaggio

Coordinatori: Associazione Salvatica APS
Referente: Claudio Mistura
Il Tavolo si propone di educare al paesaggio attraverso il coordinamento e il rafforzamento della proposta didattica e formativa a tutti i livelli scolastici, per la conoscenza, percezione e consapevolezza dei valori legati al paesaggio, gli ecosistemi, la biodiversità, le filiere agricole e il cibo locale. Ulteriore obiettivo del Tavolo è la narrazione dei paesaggi della Riserva della Biosfera attraverso escursioni, visite, trekking di esplorazione e conoscenza dei luoghi, degli abitanti e delle realtà agricole e produttive, unendo potenzialità e progettualità degli aderenti al Tavolo. Nell’autunno 2022 il Tavolo ha sviluppato un Percorso Formativo per i docenti del Monte Grappa. Il Corso, accreditato al Ministero dell’Istruzione e sostenuto dal Progetto B_HUB Monte Grappa, si è articolato in una serie di incontri formativi aventi l’obiettivo di contribuire a rafforzare la rete tra gli istituti scolastici ed offrire contenuti specifici ed approfondimenti didattici che possano rappresentare spunti operativi per lo sviluppo di percorsi formativi che gli insegnanti potranno proporre alle classi.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Il ruolo strategico, trasversale e circolare della cultura per la Riserva della Biosfera del Monte Grappa

Coordinatore: Comune di Fonte
Referenti: Mario Libralato
Gli obiettivi che il Tavolo si propone di perseguire sono riferiti alla conservazione ed il rinnovo dell’identità locale, considerando la cultura quale tramite per ricercare e indagare tradizioni, vocazione e peculiarità per educare, condividere e raccontare i luoghi. Le progettualità che il Tavolo intende sviluppare con il proprio lavoro vogliono favorire una cittadinanza attiva e consapevole dei beni comuni e stimolare l’orgoglio di abitare e conoscere la Riserva della Biosfera Monte Grappa. Durante il periodo estivo il Tavolo ha sviluppato la programmazione di momenti di presentazione e illustrazione del significato, degli obiettivi e del potenziale del riconoscimento a Riserva della Biosfera MAB UNESCO, durante gli eventi e le manifestazioni strutturati nel territorio.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

Funzione di sviluppo

>>> Connettività dolce e mobilità lenta per le comunità

Coordinatore: omune di Mussolente
Referente: Valentina Fietta
Il Tavolo intende promuovere uno stile di vita attivo nella comunità, educando alla sostenibilità ed alla biodiversità e creando dinamismi interni alle comunità locali, che sviluppino senso di appartenenza al territorio. I risultati attesi sono relativi all’approfondimento di tematiche sulla connettività realizzata attraverso i sentieri e i percorsi ciclopedonali in ottica di inclusione delle comunità e di incentivazione della mobilità lenta anche per i trasporti di breve raggio, sviluppando un ragionamento non solo sulla connettività dei luoghi e la continuità dei percorsi, ma anche sulla loro manutenzione e segnaletica/cartellonistica. Alcune delle progettualità che il Tavolo intende attivare riguardano la mappatura di sentieri e la messa a sistema delle progettualità in essere sul tema.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Oleoturismo – Turismo Rurale

Coordinatore: Comune di Asolo e Confagricoltura Treviso
Referente: Rosy Silvestrini e Maria Desideria Scilla
I due tavoli, inizialmente avviati in modo autonomo, riconosciuti gli obiettivi in comune hanno condiviso e ridefinito le progettualità nel Tavolo di lavoro congiunto.
Gli obiettivi che il Tavolo si propone di perseguire riguardano la mappatura comune delle attività presenti nel territorio, con evidenza delle specificità relative ai produttori agroalimentari locali, la formazione verso produttori, operatori turistici e visitatori, promozione e conoscenza dei prodotti enogastronomici. I risultati che il Tavolo si è prefissato si identificano dunque nello sviluppare omogeneità nella proposta dell’offerta turistica del territorio, implementare il coinvolgimento degli operatori esistenti, incrementare l’offerta coinvolgendo nuovi potenziali operatori e conferire maggiore consapevolezza del valore del territorio ai visitatori.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Responsabilità Sociale d’Impresa

Coordinatore: Confartigianato Imprese AsoloMontebelluna
Referente: Marta De Nardo
Gli obiettivi che il Tavolo intende diffondere nel territorio si riferiscono alla sensibilizzazione di tutto il tessuto economico circa il tema, condividendo messaggi e iniziative, realizzando campagne di educazione alla sostenibilità presso i propri associati; condividere il patrimonio di esperienze e di azioni già concluse, valorizzare i comportamenti ritenuti più virtuosi e trasformali in prassi operative comprensibili e realizzabili dal maggior numero di soggetti. Il tavolo sta lavorando alla somministrazione di un questionario congiunto rivolto alle imprese socie delle Associazioni di categorie facenti parte del Tavolo, ad un Protocollo di intesa per la promozione congiunta della RSI tra le Associazioni di categoria della Riserva della Biosfera Monte Grappa, un Progetto unitario per favorire la diffusione della RSI tra le imprese del territorio ed un evento di sensibilizzazione sui temi, nel cui ambito restituire i risultati del questionario e siglare il Protocollo di intesa.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Eco-destinazione turistica

Coordinatore: Consorzio Turistico Dolomiti Prealpi
Referente: Martina Gris
Il Tavolo intende favorire lo sviluppo di un eco-destinazione turistica inclusiva, accessibile ed internazionale; promuovere il valore storico ed ecologico del territorio, sostenere il turismo scolastico e formativo, il turismo sportivo, il cicloturismo e l’escursionismo. Il lavoro del Tavolo approfondirà anche gli aspetti legati alla regolamentazione dell’uso dei sentieri e dei percorsi, oltre alla manutenzione, la segnaletica e la promozione degli stessi; collaborando inoltre con le altre realtà del territorio per favorire la promozione dei prodotti e della cultura tradizionale.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Turismo lento – Turismo esperienziale

Coordinatore: Comune di Quero e Comune di Feltre
Referente: Raffaele Mazzocco
I due tavoli, inizialmente avviati in modo autonomo, riconosciuti gli obiettivi in comune hanno condiviso e ridefinito le progettualità nel Tavolo di lavoro congiunto.
Il Tavolo intende valorizzare il patrimonio culturale, rurale, storico e paesaggistico con la riqualificazione dei borghi rurali, la riqualificazione del paesaggio antropico con il ripristino di prativi e colture dismesse. Il lavoro del Tavolo approfondirà lo sviluppo di forme di turismo che mettano al centro l’approccio esperienziale al fine di costruire pacchetti di visita che aiutino ad aumentare l’attrattività del territorio basata sui valori dell’autenticità dello stile di vita e della qualità delle produzioni di qualità specifiche della montagna. Le progettualità principali che il Tavolo intende sviluppare riguardano la creazione di una rete di sentieri tematici sviluppati a partire da temi come la grande guerra, le storie dei personaggi, i prodotti; il collegamento con i sentieri europei che passano per l’Italia.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Monte Grappa 5.0 Tecnologie per il turismo

Coordinatore: Associazione Montegrappa org
Referente: Ranieri Bianchin
Gli obiettivi che il Tavolo si propone di attuare nel territorio si riferiscono all’individuazione di percorsi per una migliore conoscenza del territorio e delle sue potenzialità da parte di tutti i cittadini quale elemento promotore di accoglienza, coesione sociale e sviluppo culturale; coinvolgimento dei diversi soggetti pubblici e privati localizzati e operativi stabilmente nell’ambito del Monte Grappa finalizzato a sviluppare un dialogo per la costruzione di una rete collaborativa; stimolare la collaborazione tra scuola, enti territoriale e cittadini per costruire strumenti e metodi per un’azione unitaria di sviluppo del territorio e per la creazione di una comunità coesa e partecipe. Sulla base di tali obiettivi, il Tavolo intende sviluppare un Sistema Informativo Territoriale del Massiccio del Grappa che integri le informazioni turistiche, storiche, paesaggistiche e naturalistiche pubblicandole sul web con il supporto della cartografia digitale e sviluppare una serie di applicazioni web che consentano di combinare cartografie interattive con testi, foto, video e altri contenuti multimediali, iniziando dagli eventi della Grande Guerra.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

I Tavoli approvati dal Comitato di gestione ed in via di attivazione sono i seguenti:

>>> La memoria della guerra per la costruzione della pace

Coordinatore: Sezione ANA Treviso
Referente: Marco Piovesan
Il Monte Grappa può essere per tutto il Network Mondiale delle Riserve della Biosfera, il simbolo della memoria della guerra attraverso il suo sacrario, i suoi musei a cielo aperto come il Monte Pallon, il Monte Tomba, le trincee e moltissimi luoghi sede della Prima e Seconda Guerra Mondiale, per la trasmissione della pace. Il Tvaolo lavorerà affinché la Riserva della Biosfera Monte Grappa possa diventare il punto di riferimento per tutte le Riserve della Biosfera del Mondo che sono state teatri di guerra, con l’obiettivo di diventare teatri di pace attraverso percorsi educativi ed informativi a favore delle nuove generazioni e non solo, perché i fatti di guerra non siano dimenticati e far si che il loro ricordo sia davvero veicolo della pace e della fratellanza tra popoli in tutto il mondo.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Territorio e Malghe del Monte Grappa

Coordinatore: A.PRO.LA.V. – Associazione Regionale Produttori Latte del Veneto
Referente: Bruno Bernardi
Gli obiettivi del Tavolo si riferiscono alla valorizzazione delle produzioni lattiero casearie di malga, la salvaguardia del territorio attraverso il presidio dell’allevamento, il miglioramento della viabilità e la pulizia del pascolo. Il lavoro dei membri approfondirà inoltre la proposta turistica attuale per una sua implementazione sostenibile e proporrà la realizzazione di strutture per l’approvvigionamento idrico. I risultati che il Tavolo si prefissa riguardano il miglioramento della vita dei malghesi, la preservazione delle tradizioni e la cultura della zootecnia di montagna, uno sviluppo sostenibile della presenza turistica e la conoscenza e consapevolezza del territorio.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Gestione e valorizzazione del Volo libero

Coordinatore: Comune di Borso del Grappa
Referente:
I temi su cui il Tavolo intende approfondire il proprio lavoro fanno riferimento alla regolamentazione del volo libero, adottando una politica comune nella gestione dello sport, in modo da promuovere questa attrattiva turistica in modo equilibrato rispetto all’ambiente; la sistemazione delle aree di decollo ed il riordino della segnaletica dei sentieri, ragionando sulla gestione/manutenzione dei sentieri e sui differenti fruitori. Con riferimento ai percorsi per bicicletta/mtb, il Tavolo intende valorizzare circuiti esistenti o crearne di nuovi appositamente dedicati.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

>>> Governance turistica unitaria

Coordinatore: UNPLI Veneto
Referente: Nicola Comazzetto
Perseguendo gli obiettivi del Documento di indirizzo al Piano d’Azione “Rafforzare e migliorare la governance unitaria” e “Diventare una destinazione di turismo sostenibile”, il Tavolo intende costruire una governance turistica allargata creando sinergia tra i consorzi turistici esistenti nei differenti versanti del Monte Grappa e sviluppare un progetto pilota incentrato sulla creazione di un prodotto turistico riferito allo sport e l’outdoor.
Per scoprire le progettualità, i dettagli del Tavolo e consultare tutti i materiali clicca su questo link

Modalità di avvio, partecipazione e funzionamento dei tavoli di lavoro tematici

I tavoli di lavoro potranno essere istituiti su proposta di almeno cinque soggetti componenti dell’Assemblea Consultiva, uno tra i soggetti promotori sarà individuato quale coordinatore del tavolo di lavoro ed avrà il compito di convocarne le riunioni, promuoverle diffusamente, moderarle e verbalizzarle, quindi riportarne i risultati al Comitato di Gestione.

Per facilitare l’istituzione dei tavoli e la loro effettiva corretta gestione si suggerisce la realizzazione e la messa a disposizione di:

  • un vademecum sulle finalità generali dei Tavoli di lavoro tematici e le corrette modalità di avvio, gestione e reportistica dei risultati ottenuti
  • un format di richiesta di istituzione di un Tavolo di lavoro che specifica:
    • A quale/i obiettivi specifici del Documento di Indirizzo del Piano d’Azione della Riserva della Biosfera Monte Grappa (allegato alla candidatura) il Tavolo di lavoro tematico intende sviluppare con il proprio operato
    • Quali risultati i partecipanti al tavolo intendono perseguire ed entro quale orizzonte temporale contano di concretizzarli
  • un modulo di richiesta adesione ad un Tavolo di lavoro tematico, che sarà scaricabile non appena si avvieranno i primi tavoli di lavoro. Questa richiesta potrà essere indirizzata al soggetto coordinatore del Tavolo stesso, attraverso di essa ogni nuovo partecipante, così come fecero i soggetti costituenti il tavolo, ne condivide gli obiettivi e si impegna a rispettarne le regole.

Link ai documenti

SCARICA IL VADEMECUM

Si può scaricare cliccando qui il Vademecum sulle finalità dei Tavoli di lavoro tematici

 

SCARICA IL FORMAT DI RICHIESTA DI ISTITUZIONE DI UN TAVOLO DI LAVORO

Si può scaricare cliccando qui  il format di richiesta di istituzione di un Tavolo di lavoro

 

SCARICA IL FORMAT DI MODULO DI ADESIONE AI TAVOLI TEMATICI

Si può scaricare cliccando qui  il format del “Modulo di adesione alle attività di un tavolo tematico”, la cui sottoscrizione è necessaria per partecipare alle attività dei Tavoli